MotoGP 14

Il miglior gioco di moto, con dei però...

MotoGP 14 è il gioco ufficiale del Campionato Mondiale di Motociclismo. Sono presenti tutti i circuiti e i piloti che partecipano nelle categorie di Moto3, Moto2 e MotoGP, con in più alcune modalità di gioco che ti permettono di rivivere i momenti mitici di questo sport. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Grande varietà di modalità
  • Atmosfera eccellente
  • Diversi stili di guida
  • Modalità Sfida i Campioni

CONTRO

  • Gameplay poco equilibrato
  • Effetti sonori poveri
  • Grafica scarsa

Buono
-

MotoGP 14 è il gioco ufficiale del Campionato Mondiale di Motociclismo. Sono presenti tutti i circuiti e i piloti che partecipano nelle categorie di Moto3, Moto2 e MotoGP, con in più alcune modalità di gioco che ti permettono di rivivere i momenti mitici di questo sport.

MotoGP 14 è anche l'ultimo tentativo di migliorare una serie che da alcuni anni non sembra essere all'altezza e che ha avuto una traiettoria fin qui piena di errori.

Moltissime modalità di gioco 

MotoGP 14 ha molte modalità di gioco, sufficienti a garantirne la longevità e a deliziare gli appassionati di sport su due ruote. 

La modalità di gioco per eccellenza, come nelle versioni precedenti, è la modalità Carriera. Qui devi creare il tuo pilota da zero e farlo evolvere da una categoria all'altra fino a vincere il titolo della MotoGP. 

Dovrai prenderti cura non solo del pilota, ma anche della gestione di diversi aspetti, come i contratti, i miglioramenti alla moto o i cambi di squadra.

Oltre alla modalità carriera, MotoGP 14 include le classiche modalità che permettono di correre uno o più Gran Premi o l'intero campionato. All'interno di ciascuno di essi, è possibile configurare se eseguire tutti gli allenamenti o la gara completa, e impostare il numero di giri totali per ogni gara.

Ma, senza dubbio, sono le modalità Eventi Reali 2013 e Sfida i campioni quelle che piaceranno di più ai "motard" cybernetici. Il primo ti pone davanti diverse situazioni reali che si sono verificate durante il campionato 2013 di MotoGP, e nelle quali il giocatore deve intervenire per ricreare tutto ciò che è realmente accaduto.

Cioè, se Lorenzo è riuscito a superare Marquez nel Gran Premio di Gran Bretagna, nonostante gareggiasse con la spalla lussata, il tuo ruolo sarà quello di emulare il maiorchino e ripetere l'impresa.

La modalità Sfida i campioni è una di quelle in grado di farti scendere la lacrimuccia, soprattutto se è da un po' di anni che segui lo sport. In questo modo entrerai nei panni di vere leggende della moto come Mick Doohan, Kevin Schwantz, Wayne Rainey o Freddy Spencer e dovrai emulare alcune delle loro performance più leggendarie. 

Infine, MotoGP dispone di una modalità multiplayer online che permette di gareggiare con un massimo di 12 giocatori. Non c'è molto da dire su questa modalità, se non che molto spesso risulta abbastanza frustrante correre contro alcuni giocatori, che pensano di giocare al bowling, e preferiscono investire gli avversari, piuttosto che concentrarsi sulla feroce sfida tra uomo e macchina.

La saga non riesce a trovare un punto di equilibrio

In termini di modalità di gioco e di atmosfera, MotoGP 14 è un ottimo gioco che migliora (di molto) il titolo dello scorso anno. Peccato che lo stesso non si possa dire del gameplay.

Il controllo è un aspetto critico di tutti i giochi di moto. È molto più difficile ricreare la fisica delle moto da corsa poichè risulta strettamente legata alla fisica dei piloti. A differenza dei giochi di corse automobilistiche, è molto più difficile fare bene. MotoGP 14, nonostante sia riuscito a migliorare abbastanza rispetto alla versione precedente, non raggiunge un risultato soddisfacente.

Il gioco offre al giocatore varie opzioni di guida, dallo stile arcade, nel quale è quasi impossibile sbandare e cadere, alla modalità Pro in cui il minimo eccesso di gas può portarti fuori pista. È molto difficile trovare il perfetto equilibrio tra realismo, divertimento e difficoltà. Qualcosa che è endemico a tutti i simulatori di moto.

Senza grandi prodezze tecniche

MotoGP 13 è stato deludente per la sua grafica povera e priva di texture. MotoGP 14 è stato migliorato abbastanza al riguardo, anche se il risultato non è nulla di entusiasmante. 

La sensazione che lascia il gioco è che Milestone (lo studio italiano incaricato di creare il gioco) sia sulla strada giusta, ma ci sono ancora dei particolari da revisare, come il tempo, il livello di dettaglio dei circuiti o le tracce delle gomme sulla pista.

A livello sonoro, è molto gradevole sentire i commenti alle corse. Tutto il resto - il rumore del motore, la frenata, l'ambientazione del circuito - è piuttosto semplice e privo di personalità.

La scelta migliore per i fanatici delle moto

MotoGP 14 ha molte lacune, soprattutto in termini di grafica, suono e gameplay, ma riesce ancora a trasmettere la passione per questo sport. Tutto è pensato con molta attenzione, come i menu, le informazioni del campionato, le statistiche e molto altro. 

Se a questo aggiungiamo la possibilità di rivivere momenti storici in modalità Sfida i campioni, il risultato è un gioco che piacerà moltissimo ai fanatici delle moto.